Rassegna del 15 Agosto 2017

IL MESSAGGERO

Ubriaco alla guida investe un'auto: tre morti carbonizzati nel Barese

Martedì 15 Agosto 2017 - Due donne e un uomo - dei quali non si conoscono i nomi - sono morti la notte scorsa in un incidente stradale avvenuto sulla statale 16 bis, tra le uscite di Trani e Boccadoro, ad una quarantina di chilometri a nord di Bari. L'auto sulla quale viaggiavano è uscita di strada dopo essereastata tampjata da una vettura guidata da un giovene risultato poi ubriaco.

Il conducente dell'auto investitrice, 22 anni, albanese, è stato arrestato. Viaggiava su una Fiat Stilo quando ha tamponato una Toyota Aygo sulla quale viaggiavano le tre vittime. L'arrestato è accusato di omicidio stradale ed è ricoverato in ospedale per le ferite riportate nell'impatto. Nella Fiat Stilo si trovava un connazionale dell'albanese, anch'egli rimasto ferito.

 

IL MATTINO

Maddaloni, vigilante ubriaco alla guida tampona e uccide agricoltore: arrestato per omicidio stradale

di Giuseppe Miretto

Lunedì 14 Agosto 2017 - Era ubriaco al volante il giovane bloccato dai carabinieri di Marcianise dopo l’incidente avvenuto ieri a Maddaloni e costato la vita a un 75enne. Il giovane è stato fermato dai militari diretti dal capitano Luca D’Alessandro e dal tenente Paolo Perrone nel primo pomeriggio di ieri con l’accusa di omicidio stradale perché il tasso alcolemico è risultato più alto del consentito. È ai domiciliari. Oggi sarà il pm a decidere se convalidare il fermo per l’ipotesi contestata a G.S., 28 anni, di Recale, vigilantes, che ieri mattina, intorno alle 9, sulla provinciale 335 (ex statale 265) alla guida della sua utilitaria, è stato coinvolto nel tamponamento di un’Apecar. Il sinistro è costato la vita ad Antonio Carangelo di Maddaloni.

 

IL RESTO DEL CARLINO

Porto San Giorgio, due giovani in coma etilico

Soccorsi anche tre ragazzi dopo un incidente in via XX settembre

di PAOLA PIERAGOSTINI

Porto San Giorgio (Fermo) 15 agosto 2017 – Notte movimentata sulla costa fermana sangiorgese, dove alla vigilia di Ferragosto, sono stati soccorsi in spiaggia tre giovani a causa di abuso d’alcool, di cui due sono stati ricoverati all’ospedale di Fermo, in coma etilico. Sempre a Porto San Giorgio, tre ragazzi sono stati coinvolti in un incidente d’auto avvenuto in via XX Settembre.

Il primo soccorso che il personale medico e sanitario del 118 e della Croce Azzurra di Porto San Giorgio, è stato chiamato a fare risale all’una, quando si è verificato il primo caso di coma etilico di un ragazzino di 15 anni soccorso in spiaggia. Sempre in spiaggia, ma stamattina intorno alle 6.30 è stata soccorsa una ragazza di 21 anni, anche lei in coma etilico. Il terzo intervento – per abuso di alcol – è stato effettuato poco dopo le due dalla Croce Azzurra di Porto Sant’Elpidio sempre sulle spiaggia di Porto San Giorgio.

Tre ragazzi a bordo di una Fiat Panda, sono invece stati travolti da un’auto in corsa mentre stavano uscendo dal parcheggio in via XX Settembre. L’auto che ha impattato contro la Panda, ha lesionato altre due macchine parcheggiate lungo la via. Sul posto si è portato il personale medico e sanitario del 118 e della Croce Azzurra di Porto San Giorgio per il soccorso ai feriti. Per i rilievi dell’incidente sono intervenuti i carabinieri.

 

ALTRA CRONACA ALCOLICA

 

ESTENSE.CPM

Ubriachi al volante, due patenti ritirate

 

CORRIERE ADRIATICO

Ubriachi al volante Supercontrolli in provincia

 

LA PROVINCIA DI VARESE

Urla e schiamazzi. Due ubriachi scatenano il caos al pronto soccorso di Varese

 

QUOTIDIANO PIEMONTESE

Vercelli, ubriaco in contromano rischia il frontale con la polizia

 

VERONA SERA

Bevilacqua, era ubriaco il conducente dell'auto incidentata a Marega

 

ILGIORNALELOCALE

Nudo e ubriaco semina il panico nella movida ischitana: arrestato

 

LA GAZZETTA MARTESANA

Pessano, ubriaco aggredisce la sorella

 

IL GIORNO

Pessano, scaglia la bici contro la sorella

 

L'UNIONE SARDA

Germania, turista ubriaco fa il saluto nazista: picchiato da un passante

All'interno della Rassegna Stampa vengono pubblicati gli articoli di altre testate giornalistiche complete di eventuali nomi propri di persone coinvolte nei fatti.,pertanto chiunque voglia cancellare il proprio nome da un articolo pubblicato potrà farlo semplicemente mandando una mail a info@acatversilia.org indicando il proprio nome e l'indirizzo dell'articolo in questione